Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Aprile 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



A Cuba la pesca ha bisogno di sostegno

Andare in basso

A Cuba la pesca ha bisogno di sostegno

Messaggio Da arcoiris il Mar 18 Set 2012 - 9:35

Cooperazione sostenibile. A cuba la pesca ha bisogno di sostegno: la cooperazione risponde con il progetto "Sos pesca"


La protezione dell'area marino-costiera e l'uso sostenibile delle risorse ittiche nel sud di Cuba rappresentano importanti priorità per garantire il miglioramento della qualità della vita delle comunità di pescatori e la sostenibilità della pesca nell'area dei Caraibi. In questa logica ha preso piede, nel sud dalla provincia cubana di Camagüey e Las Tunas, il progetto recentemente presentato a L'Avana: "L'azione- afferma Cecilia Rossi Romanelli, co-direttrice del progetto e rappresentante di Cospe per Cuba e Caraibi - nasce dallo sforzo congiunto di Cospe, Wwf, il Centro Nazionale per le Aree Protette (Cnap) di Cuba e le comunità locali di pescatori, che sono importanti alleate e principali beneficiarie di questa azione. Il progetto, cofinanziato dalla Commissione Europea, sostiene il processo di rafforzamento delle aree protette marino-costiere e contribuisce a detenere il fenomeno della diminuzione delle popolazioni di pesci, proponendo alternative sostenibili di produzione locale, piani di gestione integrata costiera e misure per migliorare le condizioni di vita e sicurezza delle comunità.

Per questo abbiamo chiamato questo progetto "Sos pesca" . Maritza García García, direttrice del CNAP, spiega che il Sistema Nazionale di Aree Protette (SNAP), garantisce l'applicazione del progetto nel Rifugio Faunistico Ojo de Agua, a Las Tunas, e nel Rifugio Faunistico Santa María-Macurije, nella Provincia di Camagüey e la partecipazione delle comunità di pescatori di Playa Florida e Guayabal. Il progetto sosterrà programmi per la conservazione degli ecosistemi, attraverso studi, azioni di monitoraggio e controllo ambientale, la valutazione e avvio di attività produttive alternative per le comunità locali, l'identificazione di nuove attività produttive che risultino sostenibili dal punto di vista socioeconomico ed ambientale e l'integrazione tra gli attori coinvolti.

È prevista, inoltre, la realizzazione di scambi di buone pratiche sui temi della gestione integrata costiera con altre aree dei Caraibi, e specialmente con la Colombia, attraverso visite di conoscenza, seminari internazionali e formazione diretta a pescatori e personale tecnico. Circa 5000 saranno le persone (tutta la popolazione residente) coinvolte direttamente e indirettamente dagli effetti del progetto che garantirà inoltre opportunità di formazione e scambi scientifici a 90 tecnici della conservazione ed amministratori del settore pesca di Cuba e della regione caraibica.


http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=17821

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum