Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Aprile 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Sab 6 Ott 2012 - 23:40

Massimo Campo nuovacuba.wordpress.com

Ancora una volta il popolo di twitter, il partito trasversale e multinazionale dei democratici di ogni paese, ha combattuto una battaglia contro la protervia del regime dittatoriale cubano.
Lo ha fatto senza coltelli, senza pistole, senza sassi da scagliare contro le carni del nemico. Lo ha fatto a suon di bit. Di impulsi elettrici che hanno corso veloci, tra i 200 mila e i 70 mila km al secondo, da un capo all'altro del pianeta. Condivisione del pensiero, delle paure, delle speranze, in una sorta di telepatia democratica, digitale e collettiva. Una immensa energia positiva che ha incredibilmente smosso in poche ore governi, politici, giornalisti, intellettuali, semplici cittadini.
Milioni di parole digitate sulle tastiere di computer, tablet, telefonini, ma tutte con una sola ragion d'essere, Yoani Sanchez era sparita da ore.
La si sapeva in viaggio, sulle dissestate autostrade cubane che la vita di Oswaldo Paya avevano portato via. Proprio a Bayamo Yoani Sanchez e il marito erano diretti. Avrebbero voluto avere notizie più sicure o magari riuscire ad assistere a un processo così importante per l'opinione pubblica di diversi paesi.

Durante il viaggio, Yoani, ci ha parlato dei controlli sanitari che si intensificavano a causa di molti casi di febbre Dengue, sino a raccontarci la bellezza della natura del luogo.

Yoani Sánchez ‏@yoanisanchez4 #Cuba Y siguen kilometros y kilometros de #Marabu http://twitpic.com/b10xdu

Poi d'un tratto il silenzio.

Alle prime luci del mattino di venerdì ho cominciato a leggere dei twitter di dissidenti che riportavano la notizia della sua assenza, della sua strana mancanza di messaggi, del suo silenzio. Incuriosito della situazione ho continuato a scandagliare nei messaggi twitter, sui giornali online in lingua spagnola. Il primo a muoversi nell'ufficialità è stato Diario de Cuba, che a sua volta citava fonti governative spacciate da sempre per semplici voci libere, ossia García Ginarte, noto giornalista di regime, e il blog di Yohandry, definito dallo stesso Diario de Cuba il blog della Sicurezza di Stato. Ho verificato con Gordiano Lupi. Quei siti cubani riportavano la notizia nella loro consueta freddezza. Parlavano di arresto preventivo allo scopo di evitare “spettacolarizzazioni” dell'evento.

Interessante questione che mi ha fatto tornare in mente come il regime cubano si avvalga di leggi costruite ad hoc per la conservazione del regime stesso. Pensiamo all'anziano Alan Gross che è stato condannato a 15 anni di detenzione per aver ceduto sistemi di telefonia cellulare. La surreale legge cubana ha parlato di alta pericolosità relativamente all'integrità dello stato. Telefoni cellulari contro la Rivoluzione?

Ma i perversi legislatori cubani hanno prodotto qualcosa di ancor più pericoloso. La famigerata “pericolosità pre-criminale”. Questo fantasioso apparato legislativo permette alle autorità di arrestare le persone che potrebbero commettere un crimine. In sostanza, un arresto preventivo anche senza la presenza del crimine. Tale reato può essere punito con una pena fino a 4 anni di carcere. Yoani Sanchez e il marito non sono stati arrestati e privati della libertà di movimento, di espressione, di conoscenza, per aver commesso "nella realtà" un reato... ma perché il regime cubano ha deciso (evidentemente senza nessun dialogo con le parti, senza prove, senza processo) che lo avrebbero commesso. Una sorta di dittatura retroattiva e declinata alle azioni future. Come se quella coniugata al presente non bastasse.

Stamani Yoani ha scritto.
@yoanisanchez: #Cuba Lo mas triste y significativo es el drama que vive la familia de @OswaldoPaya Nuestros arrestos no son NADA comparados con esa perdida

La cosa più triste e significativa è il dramma che vive la famiglia di Oswaldo Paya. I nostri arresti non sono NULLA al confronto di questa perdita.

Concludo con una domanda retorica, e personalmente penosa.
In quale diavolo di paese, anche solo discretamente civile, alla famiglia di una persona morta durante un accadimento definito reato dalla stessa magistratura... viene impedito di assistere al processo che quel reato si prefigge di condannare?
nuovacuba.wordpress.com

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Sab 6 Ott 2012 - 23:53

Hola Massimo y otra vez welcome en este pequeño espacio

In quale diavolo di paese, anche solo discretamente civile, alla famiglia di una persona morta durante un accadimento definito reato dalla stessa magistratura... viene impedito di assistere al processo che quel reato si prefigge di condannare?

Comento tu ultima frase, ya que también para mi es algo absurdo
Pero se, y por supuesto no es ninguna justificación, que la familia de Payá (en cambio de los otros disidentes Payá fue una persona que merece toda mi estima y también de muchos cubanos en la isla)que no le permitieron de ser presente durante el juicio del caso Carromero.
Ahora, no quiere ser una justificación, pero ellos estaban presente en una aula o sala, donde trasmitieron todo el juicio y en esta sala se encontraban periodistas acreditados, chivatos de DTI y unos cuantos del partido popular de España.
Y te digo otra cosa, tengo en mente este ocurrido de presentarlo en el próximo encuentro en la embajada en Bonn.




_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 0:11

Mi risulta che è stato vietato il loro ingresso al tribunale.
Mi sto informando ulteriormente

tres jovenes buscando la verdad frente al terror http://t.co/jfOnEggA

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Dom 7 Ott 2012 - 0:35

Estoy cierta que ellos llegaron en Bayamo la noche ante, Ofelia y los hijos
El viernes, ayer el 6 de octubre, ellos sobre las 8.30 intentaron de entrar al Tribunal de la Provincia de Granma (Bayamo), no se quien, le negaron el acceso a los hijos, enseguida la hija envió un SMS comunicando que le negaron el acceso.
Unos minutos después un capitán del Minint los invitó en una sala donde podrían seguir el juicio contra el español Ángel Carromero.

Después que se acabo el juicio, la viuda, entrevistada de varios periodistas extranjeros comentó que no cree en el juicio y dijo: "Creo que aquí pasaron otras muchas cosas (de las) que tal vez yo nunca me entere, porque las víctimas, según el código civil cubano, no tenemos derecho a nada"

Ofelia estaba presente en la aula judicial




_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 0:45

Mi devi perdonare... Ma le informazioni che arrivano dagli organi istituzionali cubani non hanno la minima credibilitá per me. Nessuna credibilitá.
Quello che si legge in rete mi fa pensare che gli sia stato negato l'accesso. ho chiesto informazioni anche ad altre fonti vicine alla famiglia.

La figura del gentile capitano del MININT che li invita... Non mi convince.

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Dom 7 Ott 2012 - 0:50

Mira mi fuente no es cubana, pero alemana, creo que después de 15 años de vivir acá, se y reconozco las fuentes cubanas
Y es el que me escribió que la mujer de Payá estaba presente en el juicio y los hijos vieron todo el juicio por vídeo en otra sala o mejor dicho, tuvieron la posibilidad de ver el juicio por vídeo, no te puede confirmar si estaban presente, lo que estoy cierta es que Ofelia estaba presente

En la sala donde proyectaron el juicio, tuvieron acceso los periodistas de la prensa acreditada.

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 0:59

Arcoiris, io non ho alcuna fiducia in queste informazioni.
non sei tu o Ofelia a poter rappresentare una fonte attendibile e professionale.

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Dom 7 Ott 2012 - 1:03

Ok, no te quieres convencer

Mira acá, por ejemplo:
"A mis hijos no los dejaron entrar al juicio, ellos querían venir al juicio en contra de mi voluntad, porque yo no creo en el juicio ni creo que a Carromero haya que hacerle ningún juicio ni nada de eso", manifestó hoy Acevedo.
QUE.ES


Ademas, mi fuente es de DPA, así que entre ellos y gente que están acerca de la Señora Acevedo, por ejemplo la Sanchez & Co., no tengo ninguna duda sobre la noticia.







_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:09

También han estado en el proceso algunos representantes de la familia de Carromero, pero no parientes de Payá y Cepero, que han pedido una investigación independiente para aclarar las causas del accidente. "No nos dejan pasar. Se nos ha acercado una persona diciendo ser el secretario del tribunal y nos dijo que no podíamos pasar porque no habíamos avisado de que íbamos a venir al juicio"

EL PAIS.


Sto attendendo conferma anche da altri fonti, ma in tutti i media del mondo si parla di ingresso vietato ai Paya. Anche nel sito della loro associazione i Paya parlano di ingresso vietato.

Ho maggiore fiducia nella famiglia Paya... Che negli impiegati del regime castrista.

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:13

Dallo stesso articolo che tu mi hai segnalato
"Los hijos de Payá intentaron asistir al juicio pero las autoridades cubanas se lo impidieron y permanecieron varias horas detrás del cordón policial que restringía el acceso a la zona del tribunal."


nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:15

La disonestá intellettuale si accompagna anche ad una scarsa attenzione.
Per dire bugie come vi hanno insegnato ci vuole molta applicazione e costante impegno.

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Dom 7 Ott 2012 - 1:16

Estoy cierta que Ofelia estaba en el juicio
Los hijos, si lo vieron por vídeo o se quedaron afuera y rechazaron la invitación, sinceramente no se

Mira, que hasta "El Nuevo Herald" dice que Ofelia asistió
Y "El Nuevo Herald" no es un periódico ProCuba


_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Dom 7 Ott 2012 - 1:19

nuovacuba ha scritto:La disonestá intellettuale si accompagna anche ad una scarsa attenzione.
Per dire bugie come vi hanno insegnato ci vuole molta applicazione e costante impegno.


A ver donde quieres llegar?
Acá nadie dijo que los hijos de Paya asistieron al juicio
te dije que tuvieron la posibilidad de verlo por vídeo en una sala donde lo proyectaron
y te dije ademas, que no se si ellos lo vieron.
Dame unas horas, que mañana o el lunes te voy a dar la verdad si ellos vieron el juicio por vídeo
Pero ya pudiste comprobar que la señora Ofelia estaba presente, o todavia estas incierto?

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:22

Los hijos de Payá intentaron asistir al juicio pero las autoridades cubanas se lo impidieron y permanecieron varias horas detrás del cordón policial que restringía el acceso a la zona del tribunal.

“A mis hijos no los dejaron entrar al juicio, ellos querían venir al juicio en contra de mi voluntad, porque yo no creo en el juicio ni creo que a Carromero haya que hacerle ningún juicio ni nada de eso”, manifestó hoy Acevedo.

Read more here: http://www.elnuevoherald.com/2012/10/06/1316264/viuda-de-paya-no-se-cree-nada.html#storylink=cpy

Da nuovo herald
NON hanno potuto assistere al giudizio

Tutti gli articoli che mi stai segnalando spiegano che i Paya NON sono stati fatti entrare.


nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:25

Io leggo gli articoli di tutti i giornali del mondo, anche gli articoli che mi hai spedito tu.
Tutti dicono che i Paya NON sono stati fatti entrare al processo per la morte del padre e marito.

Della tua amichetta Ofelia non ho alcun interesse. E fiducia.

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:28

Mi stai chiedendo di lasciare da parte i media di mezzo mondo che dicono che ai Paya è stato vietato l'ingresso al tribunale.... Per fidarmi della tua amica Ofelia che era presente e che ha sentito che i Paya non sono voluti entrare?

come posso continuare a parlare con te senza offendere la mia intelligenza e la mia dignitá?



nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 1:37



Il regime cubano non ha pietá. Per nessuno.
Eccoli i figli di Paya... E si vede anche la squisita ospitalitá dei poliziotti cubani.
Gli stessi che hanno rapito per 30 ore Yoani Sanchez e il marito.

Povera Cuba.

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da mosquito il Dom 7 Ott 2012 - 4:42

nuovacuba ha scritto:Io leggo gli articoli di tutti i giornali del mondo, anche gli articoli che mi hai spedito tu.
Tutti dicono che i Paya NON sono stati fatti entrare al processo per la morte del padre e marito.

Della tua amichetta Ofelia non ho alcun interesse. E fiducia.


la viuda Paya...."amichetta " di Arcoiris? Shocked
azz..che noticiona!

ah...bienvenido fra noi Massimo..
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da mosquito il Dom 7 Ott 2012 - 4:50

nuovacuba ha scritto:La disonestá intellettuale si accompagna anche ad una scarsa attenzione.
Per dire bugie come vi hanno insegnato ci vuole molta applicazione e costante impegno.

e qua?..stai per caso dando della bugiarda alla Admin? Shocked

sei partito un po' troppo trollescamente..ne converrai.. Smile


ps
bello cmq il tuo blog study
vedo che ci sta pure un articolo del noto dissidente Cool Alejandro Torreguitart Ruiz..
mica pizza e fich.e

ps
ah..spero che con te si possa dialogare anche piu' leggermente..chesso' di jinetere..
anche non siempre e necessariamente vittime del regime..
nsomma robe piu' godibili che hablar siempre e solo de politica kubana Sleep
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da mosquito il Dom 7 Ott 2012 - 4:59

nuovacuba ha scritto:Mi stai chiedendo di lasciare da parte i media di mezzo mondo che dicono che ai Paya è stato vietato l'ingresso al tribunale.... Per fidarmi della tua amica Ofelia che era presente e che ha sentito che i Paya non sono voluti entrare?

come posso continuare a parlare con te senza offendere la mia intelligenza e la mia dignitá?



arridaye con ofelia paya' che sarebbe.. amichetta di arcoiris? Shocked
e poi "avrebbe sentito"..relativamente ai suoi figli? Shocked
guarda che Ofelia sarebbe la loro madre nonche' la viuda Paya'..

querido maXimo..ma ci fai o ci sei? Suspect Question

molti media
(me geek compreso king nel 3d su Yoani )
hanno dato la noticia che ai figli è stato vietato l'accesso al processo

Arco ha semplicemente dettagliato la cosa.. study
non vedo dove sia el problema..
No
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da mosquito il Dom 7 Ott 2012 - 5:09

nuovacuba ha scritto:Arcoiris, io non ho alcuna fiducia in queste informazioni.
non sei tu o Ofelia a poter rappresentare una fonte attendibile e professionale.

allora MaXimo..sta Ofelia citata sarebbe Ofelia Paya'..
ovvero la viuda del pobre Paya'..

e non si tratta quindi di una amiguita santaclarense..
ne bayamense Twisted Evil
..de la nuestra querida farao Monja..

fin qua ci sei? Question Question Question
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 9:14

Eheheh la tarda ora mi ha fatto insistere su Ofelia.

Arcoris mi dice
Mira mi fuente no es cubana, pero alemana, creo que después de 15 años de vivir acá, se y reconozco las fuentes cubanas

Ecco volevo riferirmi a questo
alla fonte di arcoiris.
I Paya hanno scritto i media non sono entrati. Anche gli articoli scelti da arcoiris.

Arcoiris inventa questa immagine... Il capitano del Minint che dopo un minuto li invita ad entrare.
Ci ha tirato fuori questa panzana? La fonte di arcoiris?

Chissá perchè poi non mi ha corretto subito sul nome

I Paya non sono entrati

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da nuovacuba il Dom 7 Ott 2012 - 9:17

El viernes, ayer el 6 de octubre, ellos sobre las 8.30 intentaron de entrar al Tribunal de la Provincia de Granma (Bayamo), no se quien, le negaron el acceso a los hijos, enseguida la hija envió un SMS comunicando que le negaron el acceso.
Unos minutos después un capitán del Minint los invitó en una sala donde podrían seguir el juicio contra el español Ángel Carromero.

Bugie MININT..... O peggio

nuovacuba

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 21.09.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da arcoiris il Dom 7 Ott 2012 - 9:24

Porque arcoiris se enteró ahora mismo, que hiciste una sopa con el nombre de Ofelia Very Happy

Y que Ofelia, mejor conocida como la viuda de Payà entró en el juicio, tus fuentes no lo confirmaron?


Arcoiris inventa questa immagine... Il capitano del Minint che dopo un minuto li invita ad entrare.

Entrar donde?
Arcoiris jamas escribió le permitieron que los hijos de asistir al juicio y mi comento sobre esto que paso

Y te digo otra cosa, tengo en mente este ocurrido de presentarlo en el próximo encuentro en la embajada en Bonn.

Porque se, que la única cosa que le permitieron fue de asistir el juicio en una sala con la transmisión vídeo, estoy hablando de los hijos, ya que la pobre viuda asistió.

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da mosquito il Dom 7 Ott 2012 - 14:40


vabbe'...entonces al final se resuelve en una competencia entre dos versiones:

1)maXimo dice ..(sus fuentes Cool le dicen...)
che la viuda(como los hijos) no pudireron assistir al proceso..

2)Arco afirma che la viuda estaba presente adentro.. Exclamation
y los hijos afuera(o por lo meno fueron invitados alla "saletta" de la prensa..)

vamos a ver quien gana esa competencia.. Basketball Rolling Eyes
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Breve cronaca digitale dal paradiso dell'assenza delle libertà

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum