Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Aprile 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Andare in basso

Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da mosquito il Sab 20 Ott 2012 - 1:04

dal blog di Mina study ..desde Quito:

http://unitalianainecuador.wordpress.com/2012/10/14/i-cubani-scappano-dallecuador-e-attraversano-il-centro-america-a-piedi/


I Cubani scappano dall’Ecuador attraverso il Centro America




L’Ecuador è l’unico Paese per il quale i cittadini cubani non hanno bisogno di visto. Possono entrare come turisti e rimanervi tre mesi, terminati i quali, se non si sono procurati un altro visto, devono ritornare a Cuba. Chiaramente per poter lasciare il territorio cubano, devono avere una carta de invitaciòn della persona che li riceverà nello Stato di destinazione, e il Governo cubano deve rilasciare loro un permiso de salida, e cioè un permesso che dica per quanto tempo le autorità migratorie cubane concederanno loro di permanere all’estero. Tale permesso è di durata variabile. Se il cittadino cubano all’estero volesse prolungare la sua permanenza, dovrebbe dirigersi presso un Consolato e pagare una tassa mensile, per ogni mese in più passato fuori.

Proprio perché non serve visto per entrarvi, in Ecuador ci sono moltissimi Cubani, sono infatti la prima minoranza presente nello Stato, assieme a quella colombiana
. Probabilmente, quando il Presidente Correa diceva a reti unificate di voler eliminare tutti i visti, non si aspettava che il proprio Paese sarebbe stato sommerso dai Cubani, e che avrebbero fatto carte false pur di uscire da quell’Isola che lui così tanto decantava….e ancora di più in un posto in cui si guadagna nella moneta del nemico: in dollari! Ovviamente quando parlo di carte false, lo intendo in senso profondamente letterale! Moltissimi sono stati i matrimoni combinati con Ecuadoriani in cambio di laute ricompense. E tutti hanno voluto lucrare sulla disperazione Made in Cuba, funzionari compresi, che hanno cominciato a chiedere soldi per “risolvere” i documenti ai Cubani in Ecuador!

Fino a poche settimane fa, i Cubani presenti in Ecuador senza visto non potevano essere espulsi dal territorio ecuadoriano poiché il Governo cubano non li accettava. Ma proprio a causa della massività del fenomeno migratorio da Cuba, le autorità dei due Paesi hanno raggiunto un accordo, e la polizia ha cominciato a battere i quartieri maggiormente popolati da Cubani, e a deportare quelli indocumentati. Exclamation
Pur sottolineando il diritto di ogni Stato di stabilire e far rispettare la propria politica migratoria, c’è da chiedersi se simili misure non siano contrarie al principio di diritto internazionale che vieta la retroattività di una norma: in pratica, non puoi essere sanzionato da una norma che non esisteva nel momento in cui hai commesso il fatto! Tale misura viene da uno Stato che da una parte concede l’asilo politico ad Assange, mentre dall’altra non ha paura di rispedire in Patria Cubani che nel frattempo hanno perso tutti i loro diritti di cittadini, e che verranno trattati come traditori dallo Stato, in un Paese in cui lo Stato controlla tutto, dal lavoro alla sanità!

Per questo molti Cubani nelle ultime settimane si sono armati di coraggio e, zaino in spalla, hanno cominciato a percorrere tutta l’America Centrale, sperando di arrivare vivi fino agli Stati Uniti dove possono essere accolti come rifugiati politici. Lo fanno grazie a una guida di poche pagine che circola in internet e sta passando di mano in mano, e che spiega in dettaglio il tragitto da percorrere, indicando dove cambiare i soldi, dove rimanere a dormire, e che ogni Cubano ha contribuito ad arricchire dal momento in cui è stata scritta ad ora con la propria esperienza diretta.

Così questi Cubani decidono di ricominciare di nuovo tutto da capo, rimettersi di nuovo in pericolo, e attraversare Ecuador, Colombia, Panamà, Costa Rica, Nicaragua, Honduras, Guatemala e Messico per passare la frontiera con gli USA. Lo fanno a piedi, affidandosi alla sorte e sapendo che attraverseranno alcuni degli Stati con il maggiore tasso di criminalità del Mondo. Senza rimpianti, senza troppe esitazioni, e senza dirlo a troppa gente, lo fanno perché, una volta assaggiata la libertà fuori Cuba, farebbero di tutto pur di non tornarci! Lo fanno perché sono sicuri che da qualche parte deve pur esistere una vita migliore, e forse sbagliando, sperano che si trovi negli States.

A tutti quei Cubani che hanno deciso o decideranno di intraprendere un simile viaggio contro la propria stessa vita, per rincorrere il sogno di una miglior vita, io mando un enorme abbraccio, e auguro la migliore fortuna...perché non c’è vita che vale la pena di essere vissuta senza libertà, e perché qualsiasi uomo capace di correre ogni rischio per inseguire la sua libertà, dentro e fuori Cuba, merita tutto il rispetto




Ultima modifica di mosquito il Dom 21 Ott 2012 - 4:48, modificato 3 volte
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da arcoiris il Sab 20 Ott 2012 - 1:06

Quien cojones es esta tipa?

Ya no sabe ni pinga lo que escribe

L’Ecuador è l’unico Paese per il quale i cittadini cubani non hanno bisogno di visto

coño, como hay gente que le gusta imitar a Yoanifraude o las damas de gris (que comen el aguacate)

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da mosquito il Sab 20 Ott 2012 - 1:15

arcoiris ha scritto:Quien cojones es esta tipa?

Ya no sabe ni pinga lo que escribe

L’Ecuador è l’unico Paese per il quale i cittadini cubani non hanno bisogno di visto

coño, como hay gente que le gusta imitar a Yoanifraude o las damas de gris (que comen el aguacate)

per me tiene un blog simpatico...
la nuestra Mina ha vissuto dos anos all'habana anche trabajando al Granma internacional.. Cool
mira :
http://unitalianainecuador.wordpress.com/about/

ps
non è forse vero che pa' irse in Ecuador ci stavano meno problemitos (visas non richieste?) per los kubanitos/as? Question
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da arcoiris il Sab 20 Ott 2012 - 1:18

Pero no es el único país donde los cubanos podrían/pueden viajar
Cuando estaré en casa, te publico un articulo, donde dice que desde que hay este acuerdo, los cubanos que se fueron de Ecuador hacia los EEUU fueron 48

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da mosquito il Sab 20 Ott 2012 - 1:24

arcoiris ha scritto:Pero no es el único país donde los cubanos podrían/pueden viajar
Cuando estaré en casa, te publico un articulo, donde dice que desde que hay este acuerdo, los cubanos que se fueron de Ecuador hacia los EEUU fueron 48

que quieres decir? Rolling Eyes
que son ..poquiticos? Question

ps
claro que el post es del mes pasado ,
ante de las nuevas..normativas futura...
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da mosquito il Dom 21 Ott 2012 - 4:44

esa altra blogggera study invece è afro kubana ...pure lei in Ecuador..:

http://cubanosenecuador.wordpress.com/2012/08/27/cubanos-deportados-a-su-pais/



Cubanos deportados a su país

Los grupos de cubanos continuan arribando a Quito a pesar de los de que los oficiales de Inmigración están regresando a la mayoría de los que arriban por vez primera, bajo el pretexto de “no cumplir los requisitos de entrada”.

A pesar de que el país andino aun mantiene el libre visado para muchos países del mundo, entre ellos Cuba, los isleños tienen que pagar cuotas de 350 hasta 500 dólares a los oficiales de Inmigración para ser liberados y que se les permita su entrada a Ecuador.

Ahora lo inesperado, Ecuador comenzó hace unos días la cacería de cubanos ilegales en el país y los deportan a la isla, pero lo que nadie se imagina es que Cuba está aceptando a tooooooooodos los deportados sin importar el tiempo que lleven fuera del país, incluso a los que tienen el pasaporte habilitado. Así que ya vemos como son las cosas, para eso sí somos cubanos no?…….. Suerte a todos los hermanos.






avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cubani in Ecuador ..deportados a su pais

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum