Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Álgebra de libertad

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Álgebra de libertad

Messaggio Da arcoiris il Lun 7 Gen 2013 - 9:30




LA HABANA, Cuba, enero, www.cubanet.org -Entrar y salir del país, conservar la nacionalidad, son derechos a los que durante décadas no han podido acceder los cubanos, a causa del sistema político y la teoría social imperante en Cuba. Una de las reformas emprendidas por Raúl Castro es la entrada en vigor de una nueva Ley Migratoria desde el próximo 14 de enero; que, no obstante, tampoco elimina el control gubernamental sobre el “permiso de salida”.

La mayoría de los cubanos vislumbra la salida a la crisis de derechos que afronta dentro de la Isla obteniendo una visa para establecerse en otro lugar. El éxodo no ha conseguido, sin embargo, que la situación interna de la Isla cambie en el sentido del reconocimiento por parte del Estado de esos derechos.

Los cubanos no protestan pero se van del país. Es un fenómeno que hay que observar con respeto, como el derecho a permanecer indiferente al presente y al futuro político del país natal. No es que los cubanos sean menos éticos por naturaleza. Vaclav Havel, quien ilustró la compleja situación en la que se halla el individuo en este tipo de sociedades, achacaba al advenimiento de la responsabilidad en la conciencia el paso determinante para derrocar este tipo de dictadura.

Mucho se ha escrito sobre los cambios que se producen en la naturaleza humana cuando ésta es sometida a la violencia, directa o solapada, de un sistema totalitario. Uno de los productos de esa violencia es la sumisión. La capacidad de intimidación del sistema totalitario que ha triunfado 54 años en Cuba ha sido revelada más por la sumisión de las masas que por la denuncia y la protesta de éstas. Como se trata de sobrevivir a cualquier precio, irse del país es la única salida que parece haberle quedado a los cubanos.

Que la salida para el problema de Cuba solo sea por mar o por aire es lo que parece corresponder a los cubanos en este momento. Las urnas electorales permanecerán cerradas mientras dure este silencio. No faltan alternativas como la Demanda Ciudadana por Otra Cuba o el Proyecto Nuevo País, apoyarlas es la mejor inversión para el futuro, que será más o menos inmediato dependiendo de nuestra participación.

Los seres humanos no renuncian a la libertad por voluntad propia. Así como el régimen comunista no puede renunciar a la violencia. Irse del país debería ser tan solo una retirada que no pusiera fin a la controversia. Mientras nos quede algo de perseverancia en esa índole originaria tendiente a la libertad estaremos condenando el régimen. Pero si cambiamos de tal manera que traicionamos hasta el olvido nuestra conciencia le estaremos regalando a nuestro principal agresor un triunfo perpetuo.


TRADUZIONE AUTOMATICA

L'Avana, Cuba, Jan, www.cubanet.org-Enter e lasciare il paese, conservando la nazionalità, sono diritti a cui per decenni sono stati in grado di accedere ai cubani, a causa della teoria politica e sociali esistenti a Cuba. Una delle riforme introdotte da Raul Castro è l'entrata in vigore di una nuova legge sull'immigrazione a partire dal prossimo 14 gennaio che, tuttavia, non elimina il controllo del governo sul "permesso di uscita".

La maggior parte dei cubani vede la soluzione della crisi in cui versa diritti all'interno dell'isola ottenere un visto per stabilirsi altrove. L'esodo non è riuscito, tuttavia, che la situazione interna del cambiamento dell'isola, nel senso del riconoscimento da parte dello Stato dei diritti umani.

Protesta cubani, ma non lasciare il paese. E 'un fenomeno da osservare con rispetto, come il diritto di rimanere indifferenti al presente e futuro della politica nativo. Non che i cubani sono meno di natura etica. Vaclav Havel, che ha illustrato la complessa situazione in cui l'individuo si trova in questo tipo di società, la colpa l'avvento della coscienza la responsabilità determinante passo per abbattere questo tipo di dittatura.

Molto è stato scritto circa i cambiamenti che si verificano nella natura umana quando è sottoposto a violenza, diretta od occulta, di un sistema totalitario. Un prodotto di quella violenza è la sottomissione. La capacità del sistema totalitario di intimidazione ha trionfato 54 anni a Cuba è stato rivelato più per la presentazione delle masse dalla denuncia e di protesta da loro. Come è di sopravvivere a tutti i costi, lasciando il paese è l'unica soluzione sembra essere stato quello di cubani.

L'uscita al problema Cuba solo via mare o per via aerea è ciò che sembra corrispondere ai cubani in questo momento. I sondaggi saranno chiusi per tutta la durata di questo silenzio. Nessuna mancanza di alternative, come la domanda pubblica di un'altra Cuba o Nuova Olanda progetto, sostengono loro è il miglior investimento per il futuro, sarà più o meno a seconda della nostra partecipazione immediatamente.

Gli esseri umani non rinunciare alla propria libertà. Proprio come il regime comunista non può rinunciare alla violenza. Lasciare il paese non dovrebbe essere solo un ritiro fine alla controversia. Come abbiamo lasciato un po 'di perseveranza in origine tale libertà, sarà volto a condannare il regime. Ma se cambiamo in modo da tradire la nostra coscienza nel dimenticatoio daremo il nostro aggressore principale un trionfo perpetuo.


CUBANET

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15643
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum