Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Dicembre 2014
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



INVITO TURISTICO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

INVITO TURISTICO

Messaggio Da giumiro il Gio 24 Mag 2012 - 23:09

PROCEDURA VECCHIA.....NON PIU VALIDA...




PRIMA PARTE - CARTA DI INVITO PER LA PARTE CUBANA

CARTA DE INVITACIÓN DE UN CIUDADANO ITALIANO A UN CIUDADANO CUBANO (ADJTA PLANILLA)

Per Prima cosa per invitare un cittadino/a cubano/a in italia deve fare il passaporto in quel di Cuba.

L'invitante dovrà contestualmente fare l'invito recandosi presso l'Ambasciata Cubana a Roma (se residente nel centro sud italia) oppure presso il Consolato di Milano , se residente nel nord italia, qua di seguito illustro la procedura fatta senza recarsi pressi le sedi Consolari (x chi non vuole perdere 1 giorno di lavoro) costa 50€ in più......vedete voi, chi volesse andare di persona all'Ambasciata/Consolato dovrà compilare i due documenti (alegato A e B) firmare l'allegato A) davanti all'impiegato comunale che gli autenticherà la firma apponendo sullo stesso una marca da bollo da €14,62, dopo lo stesso documento dovrà portarlo in Prefettura per la legalizzazione.......poi potrà andare all'Ambasciata/Consolato pagando 200 euro gli faranno la carta di invito...carta di invito che arriverà al cittadino cubano dopo circa 3/4 settimane.......il cittadino cubano dovrà conservarla, farne una fotocopia, e aggiungere originale e copia alla documentazione, che gli farà avere l'invitante, per la Parte Italiana da consegnare all'ambasciata Italiana all'Havana



Para hacer venir a Italia a un ciudadano cubano debe hacer dos procedimientos: La carta de invitación en nuestro Consulado y realizar un procedimiento con la parte italiana, del cual no nos encargamos nosotros como Consulado.



En lo que concierne a la parte cubana puede hacer la carta de invitación por correo, es decir, sin tener que venir al Consulado de Cuba en Milán. Este es el procedimiento que estamos utilizando:



1. Primero debe ir al Comune y realizar un acto sostitutivo de declarazione de notorieta en el que diga que usted se compromete a cubrir todos los gastos que incurra su invitado en Italia. Este acto, realizado en el Comune, debe después legalizarlo en la Prefectura. Ese es uno de los documentos que nos enviará al Consulado.

(Allegato A)



2. El segundo documento que nos enviará al Consulado es el Modelo de Carta de Invitación, que le adjunto en este mensaje. Este modelo debe imprimirlo, compilarlo bien y firmarlo. Tenga en cuenta que un error en el mismo puede hacer que su carta de invitación no sea válida porque no tenga todos los datos de localización de su invitado o no contenga otros datos necesarios.


(Allegato B)


Después que tenga listos estos dos documentos debe hacer lo siguiente:



3. Solicitar en su banco dos cheques circulares. (En italiano se dice assegno circolare). Los dos cheques deben estar dirigidos al “Consolato di Cuba”. No se deben hacer cheques postales porque tienen caducidad y hay que hacerlos efectivos en el correo. Sólo se aceptarán cheques emitidos por el banco.



- El primer assegno circolare debe ser por el valor de 25 euros. Estos 25 euros son los que permiten pagar el servicio de mensajería de su casa al Consulado y del Consulado a su casa. Se trata de una empresa italiana de mensajería certificada con la que tenemos un contrato para realizar estos servicios.



- El segundo assegno circolare debe ser por 225 euros, que resulta del arancel de la carta de invitación (200 euros), más 25 euros por trámite no personal, es decir que estos 25 euros son un arancel que se cobra, desde hace años, por el hecho de no venir al Consulado directamente a hacer los trámites. Ello implica que el total a pagar en este segundo assegno circolare sería 225 euros.



4. Después que tiene en la mano los dos assegni circulari emitidos por su banco y dirigidos al Consolato di Cuba, debe preparar un sobre en el que introducirá el documento del Comune, legalizado en Prefectura y el Modelo de Carta de Invitación del Consulado, compilado y firmado por usted. Además debe incorporar una carta escrita a mano donde explique su solicitud, que en este caso sería carta de invitación a un ciudadano cubano. La carta escrita a mano debe contener un dato esencial: Debe poner su nombre y su número de teléfono, o celular a fin de que podamos contactarle en caso de necesidad.



5. Después que tiene el sobre preparado con los dos documentos (el del Comune y el del Consulado), los dos cheques circulares y la carta, el siguiente paso es enviar un correo electrónico al Consulado de Cuba en Milán, a la dirección consul@mit.consulcuba.cu en la que dirá que ya está todo listo para iniciar el trámite y nos pondrá bien claro la dirección donde debemos enviarle el "corriere". El “corriere” llegará a su casa, retirará el sobre que usted le entregará y lo traerá para el Consulado. Aquí sacaremos los documentos, haremos la Carta de Invitación en ese mismo instante y la enviaremos para Cuba.



Le resumo todo esto así:



1. Acto sostitutivo de declarazione de notorieta, realizado en el Comune y legalizado en la Prefectura.

2. Modelo de Carta de Invitación del Consulado cubano, compilado y firmado por usted.

3. Assegno circolare por 25 euros dirigido a Consolato di Cuba para el corriere.

4. Assegno circolare por 225 euros dirigido a Consolato di Cuba para la carta de invitación.

5. Carta con sus datos y diciendo qué necesitas hacer, en este caso invitar a un ciudadano cubano.

6. Un sobre donde va a introducir todos los documentos anteriores y entregará al corriere.

Pueden hacer un solo assegno por el valor total de lo que vayan a pagar. También debe estar dirigido a Consolato di Cuba.

Cuando tenga todo listo, nos envía un correo a consul@mit.consulcuba.cu para iniciar el trámite. Debe decir cuándo (aproximadamente) quiere que el corriere recoja el sobre y en qué dirección. Es importante que ponga el CAP y el nombre que aparece en el citófono, para orientar mejor al corriere.



DESTINATARIO:

ATTENZIONE DI:

INDIRIZZO:

LOCALITÀ:

N° TELEFONO:

CAP:

PROVINCIA:

E-MAIL:

CITOFONO:





Eso es todo. Parece muy largo pero en realidad es muy simple el trámite, solo que le hemos ofrecido mucha información para su mejor comprensión de lo que haremos.



PRIMA DI POTER FARE LA CARTA INVITO PRESSO IL CONSOLATO SARÁ NECESSARIO FARE UNA DICHIARAZIONE PRESSO IL COMUNE. IL DOCUMENTO DOVRÁ CONTENERE:



- NOMI E COGNOMI DELL'INVITANTE

- NUMERO DOCUMENTO DI IDENTITÁ, LUOGO E DATA DI NASCITA, STATO CIVILE

- INDIRIZZO DI RESIDENZA, PROFESSIONE OD OCCUPAZIONE



- NOMI E COGNOMI DELL'INVITATO, NUMERO DEL CARNET DE IDENTIDAD (11 NUMERI), LUOGO E DATA DI NASCITA, STATO CIVILE, INDIRIZZO DI RESIDENZA, PATERNITÁ E MATERNITÁ PROFESSIONE/OCCUPAZIONE.



- MOTIVO DELL'INVITO, INDICANDO IL GRADO DI PARENTELA O SE PER AMICIZIA



- É IMPORTANTE INDICARE CHIARAMENTE CHE :

L'INVITANTE, SECONDO LE LEGGI ITALIANE E DINNANZI ALLE AUTORITÁ CUBANE, SI IMPEGNA A RISPONDERE ECONOMICAMENTE PER L'INVITATO DURANTE TUTTO IL SOGGIORNO DI QUEST'ULTIMO IN ITALIA, COSÍ COME DEL SUO FARSI CARICO DELLE SPESE RELATIVE AL VIAGGIO DI ANDATA E RITORNO A CUBA, VITTO E ALLOGGIO E QUALSIASI ALTRA SPESA RELATIVA ALLA SUA ASSISTENZA MEDICO-SANITARIA, IN MODO DA GARANTIRE CHE L’INVITATO NON NE RESTI SPROVVISTO. PER TANTO ACCETTA DI ASSUMERSI LA RESPONSABILITÁ LEGALE PER IL SUO INVITATO.



IL DOCUMENTO EMESSO DAL COMUNE DOVRÁ ESSERE LEGALIZZATO IN PREFECTURA.



Si tiene duda sobre el tratamiento con la parte italiana, te pido que escribas un correo a todocuba@hotmail.it que ellos te pueden ayudar.


scritto dal
Console Cubano a Milano


Allegato A)
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’
(Art. 47 DPR 28 dicembre 2000 n. 445/2000)


Io sottoscritto nato a ( ) il e residente in
( ) Via _ N. __ passaporto _ rilasciato dalla Questura di
con scadenza il , professione _ , di stato civile ;

DICHIARO SOTTO LA MIA PERSONALE RESPONSABILITA’

Di voler invitare in Italia PER TURISMO la cittadina cubana mia amica _ carta d'identità N° nata a ( ) CUBA il , residente in
_ ___
di professione ______ Nome del Padre: Nome della Madre: , per un periodo di 30 giorni

DICHIARO INOLTRE

di impegnarmi formalmente a rispondere economicamente e legalmente per l’invitato sopra indicato durante tutto il soggiorno di quest’ultimo in Italia, così come a farmi carico delle spese relative al viaggio di andata e ritorno a Cuba, vitto e alloggio, al mantenimento e qualsiasi altra spesa relativa alla sua assistenza medico-sanitaria, in modo da garantire che la persona da me invitata non ne resti sprovvista. Pertanto accetto di assumere la responsabilità legale per la persona invitata.

Dichiaro altresì che i dati e le dichiarazioni di cui sopra rispondono a verità e che la mia situazione socio-economica e abitativa è tale da garantire alla persona sopra individuata l’ospitalità e il successivo rientro in Patria.

Sono consapevole che in caso di false dichiarazioni accertate dall’Amministrazione procedente verranno applicate le sanzioni penali previste e la decadenza dal beneficio ottenuto sulla base della dichiarazione non veritiera ( art. 26 L. 15/1968 e – art. 11 comma 3, D.P.R. 403/98 )

Sono a conoscenza che il trattamento dei dati personali di cui alla Legge 31.12.1996 n. 675 (Legge sulla Privacy), avverrà solo per fini istituzionali e nei limiti di Legge (art. 10 Legge 675/96).

Luogo e data ______________________
IL DICHIARANTE

________________________________




[img] [/img]

Allegato B)

CONSOLATO GENERALE DELLA REPUBBLICA DI CUBA
MILANO – ITALIA

RICHIESTA DI DICHIARAZIONE GIURATA DI INVITO

A mezzo della presente il sottoscritto chiede gli sia rilasciata una Dichiarazione Giurata di Invito a favore del cittadino cubano:

Nomi e Cognomi: _________________________________________________________________

Luogo e data di nascita: ____________________________________________________________

N. Carta di identità: __________________________ Stato civile: _______________________

Professione/Occupazione: __________________ Grado di Parentela__________________

Indirizzo a Cuba:__________________________________________________________________ ___________________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________________
_________________________________________________________________________

Per turismo: _______________ Per Residenza Permanente: _____________________________

Affiche detta persona essere mia ospite, essendo a mio carico tutte le spese di viaggio,andata e
ritorno, e di soggiorno. Faccio presente di essere stato informato e di ACCETTARE che il rilascio
della Dichiarazione Giurata di Invito NON COMPORTA la certezza che la persona da me invitata
ottenga l’autorizzazione a viaggiare, autorizzazione che deve esser rilasciata dalle autorità cubane
di emigrazione e dalla Ambasciata Italiana a Cuba.

DATI DEL RICHIEDENTE:
Nome y Cognome: ________________________________________________________________

Cittadinanza: _______________ Stato Civile: ___________________________________

Data e luogo di Nascita: ___________________________________________________________

Professione: ____________________________________________________________________

Indirizzo: ______________________________________________________________________
______________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
Numero telefono: _________________________________________________________________
Numero Documento d’identità : ____________________________________________________

FIRMA___________________________________ DATA:¬¬¬¬¬¬¬¬¬¬¬¬¬¬________________________________

N.B Il Consolato non assume alcuna responsabilità se, a causa di dati incompleti o inesatti,la Dichiarazione Giurata di Invito non arriva a destinazione. Le correzione realizzate successivamente alla data di presentazione del presente modulo hanno un costo di EUR 50.00
COSTO DELLA LETTERA DI INVITO EUR 200.00





[img] [/img]


SECONDA PARTE - DOCUMENTI DA INVIARE ALL'AMBASCIATA ITALIANA ALL'HAVANA


L'importante è che al Cittadino cubano sia arrivato il passaporto....nell'attesa del passaporto per accellerare coi tempi avete già fatto la prima parte carta de invitacion Cubana.....allora a questo punto dovete registrarvi presso il sito dell'Ambasciata Italiana per la prenotazione della fatidica Intervista....

Prenotare l'intervista


dovete mettere tutti i dati dell'invitato cubano/a, di vostro solo la mail dove vi scriveranno per comfermare la registrazione.

allora dopo registrato entrate nel sito loggatevi, cliccate "prenota onlione" poi su "Turismo" completate tuttu i campi e date conferma...vi troverete un calendario dove dovete cliccare le date verdi (tutto libero) oppure arancio (parzilm. libere) vi confermeranno la prenotazione dell'intervista.....stampate la conferma e inviatala inseme a tutta la documentazione perchè necessaria

Calcolate dalla data dell'intervista circa 4 settimane e da lì fate partire i famosi 90 giorni....precisi.......per esempio intervista il 01/03....4 settimane circa si arriva per esempio al 31/03 (data di arrivo in italia) da quel giorno, compreso, contare 90 giorni precisi..si arriva al 28/06 queste due date (arrivo in italia e partenza dall'italia x cuba) le dovete mettere in tutta la documentazione, polizza sanitaria, prenotazione del volo ecc......

Nel frattempo dell'intervista dovete preparare tutta questa documentazione:

INFORMAZIONE PER DOMANDA DI VISTO DI TURISMO
ATTENZIONE:
TUTTA LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DOVRÁ ESSERE PRESENTATA AL
MOMENTO DELL’INTERVISTA. LA MANCANZA DI AL MENO UN
DOCUMENTO,OMISSIONI O ERRORI, PORTERA’ ALL’IMMEDIATO DINIEGO DEL
VISTO A CAUSA DI DOCUMENTAZIONE INCOMPLETA, SECONDO L’ART.4, COMMA 2
DEL D.LGS. 286/98 COME MODIFICATO DALLA LEGGE 30 LUGLIO 2002.

IL PAGAMENTO DEL SERVIZIO DOVRA’ ESSERE EFFETTUATO AL MOMENTO DELLA
CONSEGNA DELLA DOCUMENTAZIONE, INSIEME AL PASSAPORTO, SENZA CHE CIO’
ASSICURI IL RILASCIO DEL VISTO. (Visto di corta durata (1-90 gg) Euro 60.00)
(attenzione non accettano CUC devono pagare in Euro)

DOCUMENTI INVIATI VIA FAX O POSTA DIRETTAMENTE AL NOSTRO UFFICIO NON
SARANNO PRESI IN CONSIDERAZIONE.

LA DOMANDA DEL VISTO ALLO SPORTELLO DOVRA’ EFFETTUARSI PERSONALMENTE
DAL RICHIEDENTE, NON PRIMA DI 90 GG. DALLA DATA DEL VIAGGIO.

LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA (SEMPRE IN ORIGINALE + FOTOCOPIA) CONSISTE
IN:
1) UNA FOTO;

2) PASSAPORTO CHE ABBIA UNA VALIDITA SUPERIORE A TRE MESI DOPO LA SCANDENZA DEL VISTO RICHIESTO;

3) PRENOTAZIONE AEREA DI ANDATA E RITORNO
(è solo un proforma solo quando daranno il visto comprerete il biglietto...di solito un prepagato poi al ritorno solo una andata...se avete una agenzia di fiducia fatevela fare non penso vi chiederenno nulla)

4) ASSICURAZIONE VIAGGIO VALIDO PER TUTTI I PAESI DEL TERRITORIO SCHENGEN PER IL PERIODO DEL SOGGIORNO (minimo 30.000,00 Euro);
io l'ho fatta qui.....polizza sanitaria
5) “CARTA DE INVITACION” FATTA DAL CONSOLATO CUBANO IN ITALIA (questa è quella che è arrivata al Vs invitato ).

6) LETTERA DI INVITO ITALIANA IN ORIGINALE, COMPLETAMENTE COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI DALL’INVITANTE, DATATA E FIRMATA; NON SI
ACCETTERANNO LETTERE CON DATA ANTERIORE AI TRE MESI;
Allegato A) solo per Vs evidenza in quanto lo potete scaricare presso il sito di prenotazione dell'intervista, la lettera non deve
essere datata oltre i 90 gg.....datate 10gg prima dell'intervista)


7) “FIDEJUSSIONE BANCARIA” O “POLIZZA FIDEJUSSORIA” (artt. 4 e 5 D. lgs 25.07.1998,N.286);
io l'ho fatta qui...il prezzo c'è Fideiussione


Cool FOTOCOPIA DELLA CARTA D’IDENTITA O FOTOCOPIA DELLA PAGINA DEI DATI ANAGRAFICI E QUELLA DELLA FIRMA DEL PASSAPORTO DELL’INVITANTE (SE É
ITALIANO); O FOTOCOPIA DEL PERMESSO DI SOGGIORNO E DEL PASSAPORTO (SE CITTADINO CUBANO RESIDENTE IN ITALIA);

9) SE LAVORA, DOCUMENTAZIONE CHE DIMOSTRI L’ESISTENZA DI UN RAPPORTO DI LAVORO STABILE DEL RICHIEDENTE A CUBA CON LE SEGUENTI INDICAZIONI:
A) DATI PERSONALI
B) FUNZIONI SVILUPPATE DAL DIPENDENTE
C) DATA DELL’INIZIO DEL LAVORO
D) AUTORIZZAZIONE A UN PERIODO DI FERIE (PRECISSANDO I GIORNI)
E) DETTA DICHIARAZIONE DOVRA’ ESSERE FATTA IN CARTA INTESTATA DELLA
SOCIETA O ENTE O ASSOCIAZIONE CONTENENTE L’INDIRIZZO, TELEFONO E FIRMA DEL RESPONSABILE DEL CENTRO DI LAVORO E FIRMATA DALL’ASSESSORE
GIURIDICO;
9) IN MANCANZA DI UN LAVORO SI DOVRA’ DIMOSTRARE DI AVERE ALTRE FONTI D’INGRESSO:
a) O I FAMILIARI CHE MANTENGONO ECONOMICAMENTE IL RICHIEDENTE DOVRANNO PRODURRE UNA DICHIARAZIONE GIURATA FATTA DAVANTI AD UN NOTAIO E
ALLEGARE ALLA STESSA UNA LETTERA DEL CENTRO DI LAVORO O LIBRETTO PENSIONISTICO;
b) O PRESENTARE RICEVUTE DEI VERSAMENTI BANCARI PROCEDENTI DALL’ESTERO, CON LE RICEVUTE DEGLI ULTIMI 6 MESI ALLEGANDO DOCUMENTO DELLA
BANCA ITALIANA CHE DICHIARI IL RICHIEDENTE E IL BENEFICIARIO DI DETTI VERSAMENTI;

Qui apriamo una parentesi...se non lavora..o fa un lavoro bajo el telon e voi sponsorizzate già da alcuni mesi il suo sostentamento
con rimesse bancarie, postepay, altre carte ecc....allora è meglio compilare un atto notorio dove dichiarate che la matenete voi..
l'atto che vi allego Allegato B) è già servito ad alcune interviste andate bene.....vedete voi


10) SE IL RICHIEDENTE STUDIA: LETTERA DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA O UNIVERSITARIA (IN ORIGINALE E FIRMATA DAL DIRETTORE) INDIRIZZATA
ALL’AMBASCIATA D’ITALIA, DOVE SI FA RIFERIMENTO ALLE ATTIVITA’ SVILUPPATE DAL RICHIEDENTE E L’AUTORIZZAZIONE A CHE LO STESSO POSSA
VIAGGIARE IN ITALIA.

11) SE ESISTONO LEGAMI DI PARENTELA TRA L’INVITANTE E L’INVITATO, DIMOSTRARLO CON I RELATIVI CERTIFICATI DI STATO CIVILE.

12) SE HANNO VIAGGIATO PRECEDENTEMENTE PRESENTARE ANCHE IL PASSAPORTO PRECEDENTE O UN “CERTIFICADO DE MOVIMIENTOS MIGRATORIOS”.

13) PER MINORENNI: ATTO D’ASSENSO DELL’ALTRO GENITORE PER L’USCITA TEMPORALE DAL PAESE, LEGALIZZATO DAL MINREX, O RILASCIATO DA UN
CONSOLATO ITALIANO NEL CASO IN CUI NON RISIEDA A CUBA, CON NON PIU DI 180 GIORNI DALLA DATA DEL RILASCIATO DEL DOCUMENTO. IL MINORE
DEVE ESSERE ACCOMPAGNATO DA UNO DEI GENITORI. NEL CASO NON SIA POSSIBILE, PRESENTARSI CON UNA PERSONA MAGGIORENNE CON UNA PROCURA
SPECIALE LEGALIZZATA DAL MINREX O RILASCIATA DA UN CONSOLATO ITALIANO, CON NON PIU DI 180 GIORNI DALLA DATA DEL RILASCIO. PRESENTARE
ANCHE PERMESSO DI SOGGIORNO DEL GENITORE CHE VIVE IN ITALIA

N.B. E’ imprescindibile presentarsi con la stampa d’assegnazione del turno, altrimenti non sara’
ricevuto



Allegato A)scaricare presso il sito dell'Ambasciata Italiana di prenotazione dell'intervista

All’Ufficio Visti dell’Ambasciata d’Italia in L’Avana
Lettera d’invito
Il/La sottoscritto/a …………………………………………………………….…………………………………………..
Nato/a il …………………………. a …………………………………………………………………………….……….
di nazionalità ………………………………………. residente a …………………………..………….. prov…………..
in via ………………………………………………..………. n. ……..c.a.p. .................................. tel.: .…………….......
occupazione/professione .………………………………………………………………………………...............................
consapevole delle conseguenze previste dall’art.12, comma 1, del Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n.286 (Testo
unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero) che
dispone: “salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque compie attività dirette a favorire l’ingresso degli
stranieri nel territorio dello Stato in violazione delle disposizioni del presente testo unico è punito con la reclusione fino
a tre anni e con una multa fino a lire trenta milioni”
con la presente comunica di voler invitare per motivi di turismo
il/la cittadino/a straniero/a ……………………………………………………………………………………….…………
(cognome) (nome)
nato/a il …………………………………..… a………………………………………………………………..…………
di nazionalità …………………………….. residente a ……………………………………………. prov………………..
in via ………………………………………………..………. n. ……..c.a.p. .................................. tel.: .…………….......
per il periodo dal ……………….………. al ……….………………. (numero di giorni …………………………..….)
a motivo di …………………………………………………………………..……………………………………………..
………………………………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………..…………………………..
Il sottoscritto dichiara inoltre
1) di avere con la stessa persona legami di parentela / amicizia / altri: …………………………………….…………….
(precisare)
2) di sapere con certezza che la stessa persona nel proprio Paese di origini:
( ) svolge la seguente attività lavorativa: ……………………………………………………………………….……..
( ) non svolge attività lavorativa e trae i mezzi di sussistenza da …………………………………………………….
3) di possedere le disponibilità economiche ed abitative per poter ospitare il/la suddetto/a cittadino/a straniero/a
4) di aver già messo a disposizione in favore della persona suindicata, a titolo di garanzia economica, sotto forma di
“fideiussione bancaria” o “polizza fideiussoria”, la somma di Euro ………….. presso l’Istituto bancario/Assicurazione
………………………………………… agenzia n. ……………………………. sita in …………….………………….
Allega alla presente originale e fotocopia della Fideiussione bancaria /Polizza fideiussoria
Il sottoscritto, in caso di esito positivo della richiesta di visto inoltrata dal/la cittadino/a straniero/a, provvederà a
1) fornirgli/le alloggio presso la propria abitazione/altrove ……………………………………………….………………
(precisare)
2) sostenere eventuali oneri derivanti da ricorso all’assistenza medico-sanitaria da parte del/la cittadino/a straniero/a,
laddove questi non abbia una propria copertura (polizza assicurativa ovvero convenzione bilaterale fra Italia e Paese
d’origine)
3) comunicare al Commissariato di P.S. di zona la presenza dello/a straniero/a ospitato presso la propria abitazione,
entro 48 ore dalla sua entrata nel territorio italiano, ai sensi dell’art. 7 del precitato D.L.vo n.286/98.
4) far presentare lo/la straniero/a presso l’Ufficio Stranieri della Questura di ……………… entro 8 giorni dalla sua
entrata per la richiesta del permesso di soggiorno
5) assicurare il suo rientro al Paese di origine entro i termini previsti dal visto d’ingresso e segnati sul permesso di
soggiorno che lo straniero dovrà consegnare alle Autorità do frontiera italiane all’uscita del territorio italiano.
(luogo)…………………… (data)…………….
……………………………………………….
(Firma del richiedente)
Si allega copia di un documento d’identità del dichiarante contenente la firma dello stesso



Allegato B)

Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà
(Art. 47 D.P.R. 445 del 28/12/2000 – T.U. in materia di documentazione amministrativa)





Il sottoscritto nato a ( ) il _

residente a ( ) in via _______________________________________

codice fiscale _ _ consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000



DICHIARA


Di provvedere dal mese di: e sino ad oggi, al mantenimento della cittadina Cubana Sig.ra______________________________________, Nata il ___________a_____________________ (Villa Clara) CUBA, residente in , tramite rimesse sulla Carta di credito ricaricabile Postepay al portatore (come da estratto allegato) oltre a denaro dato a brevi mani alla stessa in occasione di miei numerosi soggiorni in Cuba.



La presente dichiarazione è compresa, richiamata o funzionalmente collegata all’istanza rivolta alla richiesta di Visto per Turismo della Sig.ra .



La firma sopra apposta non è soggetta ad autenticazione in quanto presentata unitamente a copia fotostatica di un documento di identità del dichiarante


Letto confermato e sottoscritto ……………………………………………………..


Data

_________________________________________________________________________________________________________________________________________
Nota Bene alla dichiarazione allegare un Vs documento di identità...nella dichiarazione ho messo postepay come strumento di invio del denaro, voi potete modificarla secondo le Vs esigenze


Ultima modifica di giumiro il Sab 13 Apr 2013 - 0:52, modificato 6 volte

giumiro

Messaggi: 2203
Data d'iscrizione: 28.04.12
Età: 54
Località: Piacenza
Carattere : Il saggio

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: INVITO TURISTICO

Messaggio Da mosquito il Gio 24 Mag 2012 - 23:17



pare che il nuevo consul king kubano a milano
sia bastante attivo e pratico..
pure con aconsejos ecc..
verdad? Rolling Eyes

mosquito
Admin

Messaggi: 12222
Data d'iscrizione: 25.04.12
Località: Bollo.gna
Carattere : chismoso e puttaniere

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: INVITO TURISTICO

Messaggio Da giumiro il Ven 25 Mag 2012 - 0:12

mosquito ha scritto:

pare che il nuevo consul king kubano a milano
sia bastante attivo e pratico..
pure con aconsejos ecc..
verdad? Rolling Eyes

la parte cubana me la mandata el consul de persona....y me contestò pronto

giumiro

Messaggi: 2203
Data d'iscrizione: 28.04.12
Età: 54
Località: Piacenza
Carattere : Il saggio

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: INVITO TURISTICO

Messaggio Da mosquito il Ven 25 Mag 2012 - 0:13

giumiro ha scritto:
mosquito ha scritto:

pare che il nuevo consul king kubano a milano
sia bastante attivo e pratico..
pure con aconsejos ecc..
verdad? Rolling Eyes

la parte cubana me la mandata el consul de persona....y me contestò pronto

Shocked

mosquito
Admin

Messaggi: 12222
Data d'iscrizione: 25.04.12
Località: Bollo.gna
Carattere : chismoso e puttaniere

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum