Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



report "movidas" 2006

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

report "movidas" 2006

Messaggio Da mosquito il Gio 7 Mar 2013 - 0:13

da un simpatico report in rete study

http://www.movidas.it/cuba_2.htm

24 Agosto - Viñales

Decidiamo per una breve escursione a Viñales, a ovest dell'Avana, un luogo di montagna con delle montagne particolarissime a forma rotonda. Bello per il trekking e per le escursioni a cavallo... peccato che quando arriviamo inizia a piovere e non smette più. Due cose interessanti: Jesus, autostoppista chitarrista che ci rincoglionisce con mezz'ora di gorgheggi e poi vuole un CUC, e il Mural de la Prehistoria, un murale gigantesco eseguito da un allievo di Diego Rivera che rappresenta l'evoluzione. La casa particular di Viñales - scelta sotto il diluvio universale - è abbastanza carina, ci sistemano in una stanzetta tipo Silvio Pellico.

La zona a ovest dell'Avana - la provincia di Pinar del Rio - è molto verde e rigogliosa. Vengono prodotti tabacco e sigari, ma è anche una provincia molto turistica. Al contrario che nel resto di Cuba, a Viñales esistono i cartelli stradali.





25-27 Agosto - Cayo Levisa

Cayo Levisa, piccolo Cayo, rilassante e divertente, bella spiaggetta e belle cabañas. Dopo Cayo Santa Maria però non riusciamo forse ad apprezzare pienamente questo grazioso angoletto. Forse anche per il fatto che non funziona l'acqua per metà della giornata, che nell'altra metà non funziona l'elettricità, che non si chiude la porta e che non puliscono la stanza, unitamente al fatto che costa 100 € al giorno.

A Cayo Levisa apprendiamo con gioia che a un anno da Katrina si sta avvicinando a Cuba l'uragano Ernesto. Io che amo tantissimo l'aereo ovviamente ne sono entusiasta.

Gli ultimi due giorni a Cayo Levisa mi lasciano un filo di tristezza. Cuba è un paese da vedere anche per questo.






_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16374
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum