Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cuba Plans Internet in Homes by Late 2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cuba Plans Internet in Homes by Late 2014

Messaggio Da arcoiris il Lun 24 Giu 2013 - 8:21



HAVANA – Cuba’s state-run telecom company ETECSA plans to begin offering in-home Internet connections by late 2014, a director of the company said.

“We’re thinking of reaching homes with ADSL technology. We’re trying to drop telephone access, since besides its poor quality, the telephone network is not designed for this kind of access,” Jorge Legra, ETECSA director of strategic programs, said.

“We could be talking about the last quarter of 2014,” Legra said, adding that the service will first be available in areas of the country that have the right technical facilities to make the connection.

In Cuba, with its 15 percent Internet access, the vast majority of inhabitants cannot go online at home, a privilege reserved for professionals like doctors, journalists, academics, intellectuals and artists.

The island government grants “social” Internet use at certain public establishments, and has traditionally blamed access problems on the U.S. embargo, a policy that forces Cuba to access the Web through a satellite connection that makes it all very slow and expensive.

However, since an undersea fiber-optic cable linking the communist-ruled island with Venezuela and Jamaica was activated in 2011, Cuba’s government has proceeded to increase the number of public places with online access and to expand services.

On June 14, 118 new Internet establishments were opened in the country where, through the national portal Nauta, permanent or temporary accounts were made available for e-mail access, online navigating and other services.

The cost of these services is, however, extremely high for a Cuban’s budget. In a country where the average monthly wage is less than $20, an hour online at an Internet establishment costs 4.5 convertible pesos (CUC, the stronger currency of the two circulating in Cuba and the equivalent of $1.00).

The ETECSA director of strategic programs acknowledged that the chief concern of users is the high price of these services, and said the intention is to gradually make the rate more affordable.

Herald Tribune

Traduzione automatica ha scritto:L'AVANA - Cuba della statale di telecomunicazioni ETECSA società prevede di iniziare a offrire in-home connessioni Internet entro la fine del 2014, un dirigente della società ha detto.

"Stiamo pensando di raggiungere case con tecnologia ADSL. Stiamo cercando di far cadere l'accesso telefonico, dal momento che la sua scarsa qualità Inoltre, la rete telefonica non è progettato per questo tipo di accesso, "Jorge Raspatory, ETECSA direttore dei programmi strategici, ha detto.

"Potremmo parlare di l'ultimo trimestre del 2014", ha detto Raspatory, aggiungendo che il servizio sarà inizialmente disponibile nelle aree del paese che hanno le strutture tecniche adeguate per effettuare la connessione.

A Cuba, con il suo 15 per cento di accesso a Internet, la stragrande maggioranza degli abitanti non può andare online a casa, un privilegio riservato a professionisti come medici, giornalisti, accademici, intellettuali e artisti.

Il governo dell'isola concede l'uso di Internet "sociale" con UN alcuni stabilimenti pubblici, e ha tradizionalmente Incolpato problemi di accesso agli Stati Uniti ma che le forze politiche a Cuba di accedere al web attraverso una connessione satellitare che rende tutto molto lento e costoso.

Tuttavia, dal momento che un cavo in fibra ottica sottomarino che collega l'isola comunista governato con il Venezuela e la Giamaica è stato attivato nel 2011, il governo di Cuba ha proceduto ad aumentare il numero di luoghi pubblici con accesso on-line e di espandere i servizi.

Il 14 giugno, 118 nuovi stabilimenti di Internet sono stati aperti nel paese in cui, attraverso il sito web Nauta nazionale, conti permanenti o temporanee sono stati resi disponibili per l'accesso e-mail, navigazione e altri servizi online.

Il costo di questi servizi è, comunque, estremamente elevato per il bilancio di un cubano. In un paese in cui il salario medio mensile è di meno di 20 dollari l'ora online in uno stabilimento Internet costa 4,5 pesos convertibili (CUC, il più forte dei due valute circolanti a Cuba e l'equivalente di 1,00 dollari).

Il regista ETECSA dei programmi strategici riconosciuto che la principale preoccupazione degli utenti è il prezzo elevato di questi servizi, e ha detto che l'intenzione è quella di rendere gradualmente il tasso più conveniente.

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15646
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum