Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



cambio di sesso a Cuba

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

cambio di sesso a Cuba

Messaggio Da albertico il Mar 9 Dic 2014 - 18:25

http://www.huffingtonpost.it/2014/12/09/foto-chirurgia-cambio-sesso-_n_6293248.html



“Libertà, progresso, diversità, rispetto”. Questi sono alcuni degli obiettivi e dei propositi che la fotografa Claudia Gonzales ha cercato di rappresentare nel suo fotoprogetto intitolato “Reassign”, riassegnare. La sorprendente serie di foto, che immortala alcuni individui ritratti prima e dopo un intervento di chirurgia plastica, intende puntare l’attenzione sul cambio di sesso a Cuba, e così facendo, sottolinea una realtà che è troppo spesso screditata.
Cuba ha fatto grandi passi avanti in materia di diritti a partire dal 1960, quando moltissimi omosessuali erano costretti ai lavori forzati sotto il regime di Fidel Castro. Comunque, sono ancora molti ad essere vittime dei pregiudizi, il che rende faticoso per i transessuali l’accesso all’istruzione e al mondo del lavoro. Alcuni di loro combattono la discriminazione e l'oppressione affidandosi alla prostituzione o al traffico di droga, uniche soluzioni per il sostentamento. Come risultato, la maggior parte della documentazione della cultura transgender di Cuba ruota intorno a queste aree marginali della vita.
Claudia Gonzales, con questo progetto, si è proposta di cambiare le cose e si è affidata ad un centro di ricerca e istruzione (CENESEX), il quale fornisce un approccio olistico allo studio della sessualità. “Quando ho sentito parlare di CENESEX, sentivo di essere affezionata a questa realtà e di potermi impegnare”, ha detto l’artista. “L’idea è semplice e rivoluzionaria: catturare i volti delle persone prima e dopo il loro cambio di identità”.
Ciascuno dei doppi ritratti è stato catturato nella stessa giornata, vale a dire che i soggetti fotografici non avevano subito effettive trasformazioni fisiche tra il "prima" e il "dopo ". Piuttosto le immagini rappresentano quello che la chirurgia ha potuto realizzare; mostra, cioè, come l’identità iniziale è stata rimossa nel fisico. In un certo senso, il titolo “Riassegnare” non mostra davvero la complessità del passaggio di identità.
Il progetto di Gonzales, attraverso le foto, riesce a combinare la testimonianza e la poesia di un momento in cui i diritti della popolazione transgender sono forse sul punto di evolversi. “È possibile misurare l’evoluzione dei modi in cui in un Paese vengono trattate le minoranze sessuali", ha detto Mariette Pathy Allen, il fotografo che lavora per TransCuba. Speriamo che questi cambiamenti positivi siano destinati solo a crescere nel tempo.


avatar
albertico

Messaggi : 3198
Data d'iscrizione : 04.11.12
Località : Vicenza
Carattere : Allergico alle richieste di ayudas y di ricariche singole doppie o triple

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio di sesso a Cuba

Messaggio Da mosquito il Mer 10 Dic 2014 - 3:11

muy poco original el Huffington..
o ojala' non volevano dare rilievo al nuestro Paolo Titolo..?  study
http://www.aserequebola.net/t4404-inaugurazione-della-mostra-fotografica-sui-trans-di-paolo-titolo-marito-italiano-di-mariela-castro?highlight=mariela+castro

e cmq un 15/20 anitos atras certe devianze erano oltremodo prohibidas en la Isla..
invece ahora ,gracias specialmente all'apporto de Mariela,
parece che se ne voglia fare un centro..d'eccellenza..
mah... Rolling Eyes

ZACCCC! t184 pale

_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16374
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio di sesso a Cuba

Messaggio Da albertico il Gio 11 Dic 2014 - 0:15

Yerno siciliano....jejeje

Il siciliano usato certamente in senso dispregiativo.
Mi è successo un paio di volte per le strade dell'Avana di sentire discorsi in cui gli taliani venivano chiamati o mafiosi italiani oppure siciliani in termini assolutamente dispregiativi...

_________________
Nadie sabes las vueltas que nos tiene preparadas el destino

Si los Estados Unidos pretenden con estos cambios que Cuba regrese al capitalismo y regrese a ser un Pais servil a los intereses egemonicos de los grupos economicamente mas poderoso de los Estados Unidos, deben estar sonando (Mariela Castro Espin  20 de Diciembre 2014)


Malgrado certi titoli enfatici e scorretti in Italia (ma che fine hanno fatto le scuole e i manuali del buon giornalismo?) l’embargo Usa non è caduto contro Cuba. Tocca al Congresso –a maggioranza repubblicana sia alla Camera che al Senato- eliminarlo, e l’azione del Presidente per ora apre solo la strada.

TITI,
NO TE ESTOY PRESIONANDO SOLO QUE DEBES ESTAR MUY SEGURO DE TOMAR UNA DESICION.
avatar
albertico

Messaggi : 3198
Data d'iscrizione : 04.11.12
Località : Vicenza
Carattere : Allergico alle richieste di ayudas y di ricariche singole doppie o triple

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: cambio di sesso a Cuba

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum