Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



icona del 900 e/o assassino incallito,di sicuro ammirato a destra e sinistra

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

icona del 900 e/o assassino incallito,di sicuro ammirato a destra e sinistra

Messaggio Da albertico il Ven 9 Gen 2015 - 14:53

Non sfugge proprio nulla a telespettatori e utenti della Rete e così, dopo lo scandalo che lo ha visto sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo per il suo arresto dovuto ad un caso di corruzione, l’ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, dopo l’intervista rilasciata qualche giorno fa alla tv francese TF1 dal suo studio di rue Miromesnil a Parigi, si trova difronte anche ad un curioso caso di particolari.
Un attento telespettatore, infatti, ha notato una foto incominciata nell’ufficio di Sarkozy che ritrae Fidel Castro con due orologi Rolex al polso.
L’autore di queste foto è sconosciuto ma ce ne sarebbero diverse in giro, apprezzate soprattutto dagli amanti di orologi.
La cosa inspiegabile è come e perché il politico francese noto per la sua scarsa simpatia per Cuba, abbia questa immagine in bella vista nel suo studio personale.

La curiosa scoperta è stata diffusa su Twitter dal telespettatore e ripresa da Le Parisien il quale sottolinea come l’ex presidente francese non porti al polso un Rolex, bensì un orologio Patek Philippe, modello 5140G, del valore di 55.000 euro.





_________________
Nadie sabes las vueltas que nos tiene preparadas el destino

Si los Estados Unidos pretenden con estos cambios que Cuba regrese al capitalismo y regrese a ser un Pais servil a los intereses egemonicos de los grupos economicamente mas poderoso de los Estados Unidos, deben estar sonando (Mariela Castro Espin  20 de Diciembre 2014)


Malgrado certi titoli enfatici e scorretti in Italia (ma che fine hanno fatto le scuole e i manuali del buon giornalismo?) l’embargo Usa non è caduto contro Cuba. Tocca al Congresso –a maggioranza repubblicana sia alla Camera che al Senato- eliminarlo, e l’azione del Presidente per ora apre solo la strada.

TITI,
NO TE ESTOY PRESIONANDO SOLO QUE DEBES ESTAR MUY SEGURO DE TOMAR UNA DESICION.
avatar
albertico

Messaggi : 3153
Data d'iscrizione : 04.11.12
Località : Vicenza
Carattere : Allergico alle richieste di ayudas y di ricariche singole doppie o triple

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum