Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Gennaio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



La prima volta a Cuba

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La prima volta a Cuba

Messaggio Da ragioniere il Gio 14 Giu 2012 - 21:51

devo ritornare a un dicembre della fine anni 80, ero un bebe di 18 anni, avevo famiglia in venezuela e a cuba e mi ero deciso ad andare prima a cuba... poi alla fine ci rimasi e mai andai in venezuela.
Masticavo un po di spagnolo, perche da un annetto progettavo er viaggetto.
A quei tempi non esisteva visto, si entrava liberamente e manco esisteva la tassa di uscita, i turisti ci stavano ma erano pochi, e il cambio era di 3 pesos per 1 dollaro
I cubani non potevano avere dollari e nei pochi negozi per stranieri, rammento 5 y 42 y tercero y 0 e una tienda que era vicino al cementerio ... erano i tre negozi dove piu andavo e dove i cubani potevano andare solo se accompagnati da stranieri..
Ogni tanto andavo a 1 y 70 ma raramente potevo entrare perche era destinato solo al corpo diplomatico, poi se il portiere di turno lo riteneva opportuno faceva passare,

i prezzi erano ovviamente di gran lunga inferiori a oggi.

Il mese di dicembre era ideale per viaggiare, non faceva un gran caldo, il volo di 18 ore fatto con un IL 62 M..

I parenti erano venuti a prendermi, vivevano nel nuovo vedado, pero siccome la loro casa era piccina... mi portarono a casa di una parente al casino deportivo...

Arrivai la e nella casa ci stavano 5 donne, Marta la piu carina aveva 35 anni... poi Elvy (sorella di Marta)ne aveva 47 e anche mi piaceva... ci stava la Wanda(figlia di Elvy) con 29 e anche mi piaceva... ci stava la Yami di 26 (nuora di Elvy) e Carmen di 17 figlia di Marta.

Mi piacevano tutte, pero la prima a sedurmi fu Carmen, non aveva ancora avuto un fidanzato.... quindi i 14 gg che trascorsi assieme a lei non facemmo sesso.

A me personalmente piacevano le cubane sui 40-50 anni, oggi e cosi e allora era cosi... non disdegnavo le coetanee, ma sempre preferivo le donne mature...

Spesso uscivo con Carmen, lei studiava, ma altre volte uscivo con la zia, e ebbi un sesso favoloso , qua le mie esperienze erano state con una sola donna matura, e un paio di fidanzatine, ma gnente a che vedere con quello che assaggiavo con la zia... potevo scaricare anche 5 volte al di... lei voleva sempre e non mi costava gnente.

Dormivo a casa sua non pretendeva soldi di fitto, ovviamente io facevo sempre qualche regalo ... specialmente saponette e cose di aseo che scarseggiavano...

Ovviamente per me tante cose erano nuove, la prima volta che mangia yucca pensavo era baccala, molte cose mai le avevo mangiate, pero la ragione per la quale ritornai era il sesso... inutile dire il contrario... non ero mai sazio.... e il mio posto era li.

ragioniere

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 13.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da arcoiris il Gio 14 Giu 2012 - 21:55


Y fue tu primera latina que te pisaste?
Nosotros los cubanos no teniamos dolares, una marca pero que ahora no me acuerdo como se llamaba

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da bazok 2.0 il Gio 14 Giu 2012 - 22:45

ragioniere ha scritto:devo ritornare a un dicembre della fine anni 80, ero un bebe di 18 anni, avevo famiglia in venezuela e a cuba e mi ero deciso ad andare prima a cuba... poi alla fine ci rimasi e mai andai in venezuela.
Masticavo un po di spagnolo, perche da un annetto progettavo er viaggetto.
A quei tempi non esisteva visto, si entrava liberamente e manco esisteva la tassa di uscita, i turisti ci stavano ma erano pochi, e il cambio era di 3 pesos per 1 dollaro
I cubani non potevano avere dollari e nei pochi negozi per stranieri, rammento 5 y 42 y tercero y 0 e una tienda que era vicino al cementerio ... erano i tre negozi dove piu andavo e dove i cubani potevano andare solo se accompagnati da stranieri..
Ogni tanto andavo a 1 y 70 ma raramente potevo entrare perche era destinato solo al corpo diplomatico, poi se il portiere di turno lo riteneva opportuno faceva passare,

i prezzi erano ovviamente di gran lunga inferiori a oggi.

Il mese di dicembre era ideale per viaggiare, non faceva un gran caldo, il volo di 18 ore fatto con un IL 62 M..

I parenti erano venuti a prendermi, vivevano nel nuovo vedado, pero siccome la loro casa era piccina... mi portarono a casa di una parente al casino deportivo...

Arrivai la e nella casa ci stavano 5 donne, Marta la piu carina aveva 35 anni... poi Elvy (sorella di Marta)ne aveva 47 e anche mi piaceva... ci stava la Wanda(figlia di Elvy) con 29 e anche mi piaceva... ci stava la Yami di 26 (nuora di Elvy) e Carmen di 17 figlia di Marta.

Mi piacevano tutte, pero la prima a sedurmi fu Carmen, non aveva ancora avuto un fidanzato.... quindi i 14 gg che trascorsi assieme a lei non facemmo sesso.

A me personalmente piacevano le cubane sui 40-50 anni, oggi e cosi e allora era cosi... non disdegnavo le coetanee, ma sempre preferivo le donne mature...

Spesso uscivo con Carmen, lei studiava, ma altre volte uscivo con la zia, e ebbi un sesso favoloso , qua le mie esperienze erano state con una sola donna matura, e un paio di fidanzatine, ma gnente a che vedere con quello che assaggiavo con la zia... potevo scaricare anche 5 volte al di... lei voleva sempre e non mi costava gnente.

Dormivo a casa sua non pretendeva soldi di fitto, ovviamente io facevo sempre qualche regalo ... specialmente saponette e cose di aseo che scarseggiavano...

Ovviamente per me tante cose erano nuove, la prima volta che mangia yucca pensavo era baccala, molte cose mai le avevo mangiate, pero la ragione per la quale ritornai era il sesso... inutile dire il contrario... non ero mai sazio.... e il mio posto era li.


Non capisco come si possano lasciar scrivere certe cose in un forum visibile da tutti.

Mi chiedo cosa aspetti l'ADMIN a bannare l'utente Exclamation

avatar
bazok 2.0

Messaggi : 1192
Data d'iscrizione : 05.05.12
Età : 34
Località : YUMA1
Carattere : Ironico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da arcoiris il Gio 14 Giu 2012 - 22:47

5?

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da bazok 2.0 il Gio 14 Giu 2012 - 22:49

Dai però sono simpatico...
avatar
bazok 2.0

Messaggi : 1192
Data d'iscrizione : 05.05.12
Età : 34
Località : YUMA1
Carattere : Ironico

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da arcoiris il Gio 14 Giu 2012 - 22:51

Si, ajjajaaj
pero dale, hay que escribir que el "5" es la cantidad de la ironía de BAZOK

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da ragioniere il Gio 14 Giu 2012 - 23:03

arcoiris ha scritto:
Y fue tu primera latina que te pisaste?
Nosotros los cubanos no teniamos dolares, una marca pero que ahora no me acuerdo como se llamaba

LA PRIMA LATINA QUE pise fu la zia di CARMEN 47 anni, che mi fece conoscere il sesso e mi soddisfava, passavamo spesso ore e ore facendolo ed eravamo pazzi... ovviamente era una storia nascosta, CHE DURO PERO oltre 10 anni... nel senso che io spesso la cercavo... lei era una donna non carina, ma fogosa e mi voleva bene, mi lavava, stirava, cucinava... non chiedeva mai nulla... viveva il momento e a parte di amanti eravamo molto amici... io sovente le facevo dei regali... ma mi viene difficile parlare di regali.. in effetti se una donna ti ospita a casa sua senza farti pagare, se ti stita, lava, se stai male ti assiste-... non e che pure se gli dai dei regali la stai pagando....

Comunque ero fidanzato ufficiale della nipote, che era ancora vergine, tre mesi piu tardi tornai a cuba e feci sesso anche con lei... pensavo che era un amore che durava per sempre... pero pochi mesi dopo conobbe un ragazzo del costa rica ... e mi fece il bidone... quelle furono anche le prima corna che mi ciappai... alla fine lei sposo il tipo e oggi stanno ancora assieme, a quei tempi ci soffri non poco.... ma capita

cmq pur se andai via dalla casa della zia, la zia abitava sopra e lei sotto... passavo spesso a casa della zia e spesso rimanevo qualche gg... pero dormivo solo perche la zia ovviamente doveva salvare le apparenze... le sporcaccionate le facevamo altrove....

Seguirono diversi mesi a cuba, ebbi moltissime relazioni, per me era importante fare sesso 3-4 volte al giorno, ma non sentivo il bisogno di legarmi a nessuna, avevo molte donne mature... anche sui 50... le quali volevano sesso ed erano buonissime con me... ma non avevamo un legame...

mi avevo affittato una casona coloniale di 150 metri quadrati con giardino e a quei tempi pagavo 50 dollari al mese... nel reparto Vibora...

Posso dire di aver conosciuto molte cubane benestanti, di una certa eta alle quali non interessavano i soldi ma solo il sesso a volonta che poteva dare un ragazzo di poco piu di 20 anni ... tra le piu pazze la amministratrice di una gelateria... che mi faceva passare sempre senza fare la fila... che spesso a quei tempi erano chilometriche... e mi faceva vendere spesso una pinta di gelato... valeva 5 dollari a quei tempi....

Ora non vi parlo di giovani Jineteras che pure esistevano
e ogi tanto mettevo lo zampone... ma parlo in primis di tante donne mature che solo cercavano sesso.. sembrava di essere sul pianeta delle assatanate.

Certo, avevo 20 anni, alto 180 cm, figura atletica, trigueno...

Oggi a 41 anni e senza piu la figura atletica non avrei lo stesso successo nemmeno con loro, per quello i primi anni a cuba furono bellissimi, poco jineteo e tanto divertimento... finche a 20 anni decisi di rimanere li

ragioniere

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 13.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da ragioniere il Gio 14 Giu 2012 - 23:04

arcoiris ha scritto:
Y fue tu primera latina que te pisaste?
Nosotros los cubanos no teniamos dolares, una marca pero que ahora no me acuerdo como se llamaba

credo intur o chavitos

ragioniere

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 13.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da mosquito il Ven 15 Giu 2012 - 1:40

e dovremmo averci pure el video del queen Raggio jovencito... Razz
è lui monjita? Question

avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16398
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da mosquito il Ven 15 Giu 2012 - 1:45



esa creo que puede ser la novia..ex-segnorita.. Twisted Evil

avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16398
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da mosquito il Ven 15 Giu 2012 - 1:50

mosquito ha scritto:e dovremmo averci pure el video del queen Raggio jovencito... Razz
è lui monjita? Question


by Raggio

tieni presente che a cuba a quei tempi si guadagnava benino, accompagnavo cubani nelle tiendas (loro sino al 93 non potevano avere dollari)e prendevo commissione, e spesso compravo e rivendevo, poi essendo giovane e amando principalmente le donne mature non avevo grosse spese, anzi ti posso dire che con molte avevo anche un tornaconto economico, tanto per renderti la idea con poco piu di 20 anni mi ero fatto novio della amministratice di una gelateria una negrona sui 50 anni ... e siccome la minchia la usavo discretamente aivoglia del gelato che mi regalava io a cambio gli davo litri di panna montata
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16398
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da mosquito il Ven 15 Giu 2012 - 1:52


oye raggio..
pero cuanto e come si ganaba con el cambio a kuba en esos ..anos..? Cool Question

e la gerente afro della heladeria..?
era quella di quel Coppelia li' nel video?
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16398
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da arcoiris il Ven 15 Giu 2012 - 11:13

mosquito ha scritto:e dovremmo averci pure el video del queen Raggio jovencito... Razz
è lui monjita? Question


Si putico es el, 120 libras atrás
De veras que no era feo y tenia su buen estilo, no te entiendo como pudiste subir tanto de peso, porque a parte de darte otra personalidad, el peso daña la salud


_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da arcoiris il Ven 15 Giu 2012 - 11:16

ragioniere ha scritto:
arcoiris ha scritto:
Y fue tu primera latina que te pisaste?
Nosotros los cubanos no teniamos dolares, una marca pero que ahora no me acuerdo como se llamaba

LA PRIMA LATINA QUE pise fu la zia di CARMEN 47 anni, che mi fece conoscere il sesso e mi soddisfava, passavamo spesso ore e ore facendolo ed eravamo pazzi... ovviamente era una storia nascosta, CHE DURO PERO oltre 10 anni... nel senso che io spesso la cercavo... lei era una donna non carina, ma fogosa e mi voleva bene, mi lavava, stirava, cucinava... non chiedeva mai nulla... viveva il momento e a parte di amanti eravamo molto amici... io sovente le facevo dei regali... ma mi viene difficile parlare di regali.. in effetti se una donna ti ospita a casa sua senza farti pagare, se ti stita, lava, se stai male ti assiste-... non e che pure se gli dai dei regali la stai pagando....

Comunque ero fidanzato ufficiale della nipote, che era ancora vergine, tre mesi piu tardi tornai a cuba e feci sesso anche con lei... pensavo che era un amore che durava per sempre... pero pochi mesi dopo conobbe un ragazzo del costa rica ... e mi fece il bidone... quelle furono anche le prima corna che mi ciappai... alla fine lei sposo il tipo e oggi stanno ancora assieme, a quei tempi ci soffri non poco.... ma capita

cmq pur se andai via dalla casa della zia, la zia abitava sopra e lei sotto... passavo spesso a casa della zia e spesso rimanevo qualche gg... pero dormivo solo perche la zia ovviamente doveva salvare le apparenze... le sporcaccionate le facevamo altrove....

Seguirono diversi mesi a cuba, ebbi moltissime relazioni, per me era importante fare sesso 3-4 volte al giorno, ma non sentivo il bisogno di legarmi a nessuna, avevo molte donne mature... anche sui 50... le quali volevano sesso ed erano buonissime con me... ma non avevamo un legame...

mi avevo affittato una casona coloniale di 150 metri quadrati con giardino e a quei tempi pagavo 50 dollari al mese... nel reparto Vibora...

Posso dire di aver conosciuto molte cubane benestanti, di una certa eta alle quali non interessavano i soldi ma solo il sesso a volonta che poteva dare un ragazzo di poco piu di 20 anni ... tra le piu pazze la amministratrice di una gelateria... che mi faceva passare sempre senza fare la fila... che spesso a quei tempi erano chilometriche... e mi faceva vendere spesso una pinta di gelato... valeva 5 dollari a quei tempi....

Ora non vi parlo di giovani Jineteras che pure esistevano
e ogi tanto mettevo lo zampone... ma parlo in primis di tante donne mature che solo cercavano sesso.. sembrava di essere sul pianeta delle assatanate.

Certo, avevo 20 anni, alto 180 cm, figura atletica, trigueno...

Oggi a 41 anni e senza piu la figura atletica non avrei lo stesso successo nemmeno con loro, per quello i primi anni a cuba furono bellissimi, poco jineteo e tanto divertimento... finche a 20 anni decisi di rimanere li


Esta marca, ni la recuerdo, sabia que la había, pero la única tienda en divisa que había en santa clara era la riviera y allá iban la gente que tenia familia afuera y iban junto a ellos
Era algo que a nosotros no interesaba, empezó el interés como 4 años después cuando Fidel permitió el dolar

Y porque Cuba Raggio? viviste en Cuba verdad? aun todavia los turistas eran muy poco

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da ahinamà il Ven 15 Giu 2012 - 18:47

arcoiris ha scritto:
mosquito ha scritto:e dovremmo averci pure el video del queen Raggio jovencito... Razz
è lui monjita? Question


Si putico es el, 120 libras atrás
De veras que no era feo y tenia su buen estilo, no te entiendo como pudiste subir tanto de peso, porque a parte de darte otra personalidad, el peso daña la salud


Ma facendo 5-6 singate al giorno, a quest'ora dovrebbe essere uno scheletro pelle e ossa
avatar
ahinamà

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 16.05.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da mosquito il Sab 16 Giu 2012 - 1:35

arcoiris ha scritto:
mosquito ha scritto:e dovremmo averci pure el video del queen Raggio jovencito... Razz
è lui monjita? Question


Si putico es el, 120 libras atrás
De veras que no era feo y tenia su buen estilo, no te entiendo como pudiste subir tanto de peso, porque a parte de darte otra personalidad, el peso daña la salud


per cui al cambio de le libras..
un 60 kg in piu'? Shocked
siamo sui 130? affraid Question
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16398
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da mosquito il Sab 16 Giu 2012 - 1:36

ahinamà ha scritto:
arcoiris ha scritto:
mosquito ha scritto:e dovremmo averci pure el video del queen Raggio jovencito... Razz
è lui monjita? Question


Si putico es el, 120 libras atrás
De veras que no era feo y tenia su buen estilo, no te entiendo como pudiste subir tanto de peso, porque a parte de darte otra personalidad, el peso daña la salud


Ma facendo 5-6 singate al giorno, a quest'ora dovrebbe essere uno scheletro pelle e ossa

y ahora tambien dice que ya no puede volver a kuba con la misma frecuencia.. Laughing
asi que..las libras..salen.. No
avatar
mosquito
Admin

Messaggi : 16398
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da ragioniere il Sab 16 Giu 2012 - 23:25

Io penso che una persona non si giudica dal fatto che pesi 80 kg o 100 kg... una gran persona lo e a prescindere

A me piacciono le donne anoressiche, scheletriche, non devono pesare piu di 45-50 kg... pero mia moglie ne pesava 80.. alla fine era una bella persona... aveva molti valori e il peso era relativo.

Poi ci sono persone che tendono a ingrassare, ovvio che fa male alla salute, ma purtroppo non e che uno sceglie di ingrassare...

Alla fine qualche foto e video dei miei primi viaggi rimangono, i due anni vissuti a cuba mi hanno fatto grugnire a morire.... se son tornato a cuba e stato per la magnocca,.... il resto era contorno...
ma senza la fica non sarei ritornato... e parlo di fica a volonta..... io sono il clasico tipo che non era mai sazio, se capitava che me ne facevo 5 in un giorno... alla sesta donna se non mi si alzava la baciavo, la carezzavo e prendevo il suo telefono.... io facevo sesso sino allo spasimo.... in ogni posto e con ogni donna che mi piacesse.... ero giovane e approfittai la mia gioventu in quel senso

ragioniere

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 13.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da arcoiris il Sab 16 Giu 2012 - 23:35

A ver si entendí bien
si ves una mulatica rica con tremendo cuerpazo y ves una de 40 y pico de kilos, con piel blanca como la leche, tu prefieres la segunda? Shocked
Lo mas importante cuando empieza una relación es la atracción física y si esto no te dice nada, dudo que, por como la veo yo, podría nacer algo.

Pero indistintamente de las relaciones, el peso causa enfermedades y el cuerpo lo siente, uff, me acuerdo cuando estaba embarazada, cojones, ni las escaleras podría subir

Trabajabas en Cuba en aquel tiempo?

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta a Cuba

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum