Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Gennaio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cuba/ Arrivato all'Avana primo carico aiuti Usa da 50 anni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cuba/ Arrivato all'Avana primo carico aiuti Usa da 50 anni

Messaggio Da giumiro il Lun 16 Lug 2012 - 23:21

L'Avana, 13 lug. (TMNews) - La prima nave carica di aiuti umanitari proveniente dagli Stati Uniti, per la prima volta dall'inizio dell'embargo americano contro l'isola 50 anni fa, ha gettato oggi l'ancora al porto dell'Avana. Il piccolo cargo Ana Cecilia, che ha una capacità di 16 container, è entrato nella baia della capitale cubana poco dopo le 7 locali, con 24 ore di ritardo per problemi amministrativi.

Salpato mercoledì pomeriggio da Miami, il cargo trasporta materiali destinati a organizzazioni benefiche, umanitarie o religiose, ma anche "a delle famiglie che vivono a Cuba", secondo un portavoce dell'International Port Corp, la compagnia americana che ha organizzato il trasporto. International Port Corp ha annunciato che il collegamento sarà ormai settimanale con una nave in partenza da Miami tutti i mercoledì. "Una volta là, l'equipaggio scarica tutto senza sbarcare e la nave riparte vuota per Miami", ha sottolineato il portavoce della compagnia, Leonardo Sanchez-Adega.

La società, che deve rispettare l'embargo totale decretato contro Cuba nel febbraio 1962 dal presidente americano John F. Kennedy, ha precisato di aver ottenuto un permesso speciale dalle autorità americane. Dal 1992 l'embargo Usa contro Cuba viene condannato regolarmente ogni anno dall'Assemblea generale dell'Onu a schiacciante maggioranza: nel settembre 2011, 186 Paesi lo hanno condannato, contro due voti a favore (Stati Uniti e Israele) e tre astensioni (Isole Marshall, Micronesia e Palau). (con fonte Afp)

_________________
no es facil!!!
avatar
giumiro

Messaggi : 2900
Data d'iscrizione : 28.04.12
Età : 57
Località : Piacenza
Carattere : Caibarien Mon Amour

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuba/ Arrivato all'Avana primo carico aiuti Usa da 50 anni

Messaggio Da arcoiris il Mar 17 Lug 2012 - 23:53


Cuba e gli Stati Uniti, collegati da una nave. Umanitaria

Dopo più di mezzo secolo, le due sponde vengono collegate da un´imbarcazione di nome "Ana Cecilia". L´imbarcazione trasporta aiuti umanitari per i cubani. Sarà la fine del blocco tra i due paesi storici nemici?



All´alba dello scorso venerdì è arrivata al porto di La Habana la nave "Ana Cecilia". Dipinta di blu, bianco e rosso, i colori della bandiera cubana, la nave è di 330 piedi. E ha portato una carica inusuale. Si tratta del primo invio marittimo diretto dagli Stati Uniti verso l´isola di Cuba negli ultimi 50 anni. L´imbarcazione è partita mercoledì da territorio nordamericano con un carico di oggetti di prima necessità: cibo, medicine e prodotti per l´igiene personale. Un invio degli esiliati cubani ai loro parenti nell´isola.

La compagnia che ha gestito il suo viaggio, International Port Corp. (IPC), ha annunciato che questo trasporto sarà un servizio settimanale. L´informazione però non è stata confermata dal governo cubano. La nave ha l´autorizzazione dei due paesi e la ditta che gestisce il viaggio non sarà multata per irruzione della legge americana che ha imposto il blocco economico all´isola dal 1960.

Un "ponte" sul mare che collega Miami a La Habana e che porta con se alimenti, materassi e sedie rotele, per citare alcuni oggetti che sono stati dati portati come aiuti ai cittadini cubani. L´atto di coopperazione ha subito l´indifferenza delle autorità cubane e le critiche dei congresisti statunitensi. Anche se un´azione d´appoggio c´è stata ed è la proroga, per decreto del presidente Barack Obama, di altri sei mesi della sospensione di una clausula della Legge Helms-Burton che permette di denunciare aziende straniere che facciano accordi con il governo cubano. Una proroga della sospensione che, secondo Obama, "è necessaria per gli interessi nazionali degli Stati Uniti e per il processo di transizione di Cuba verso la democrazia".


http://www.formiche.net/dettaglio.asp?id=30428&id_sezione=93

_________________
avatar
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 41
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum